In offerta!

Le Opzioni

29,00 20,95

I tempi cambiano le abitudini e le nuove tecnologie permettono evoluzioni anche impensabili. Oggi con la possibilità di accedere in tempo reale alle informazioni e alle trattazioni nei mercati finanziari di tutto il mondo è realmente possibile investire in maniera autonoma i propri risparmi.Investire significa però consapevolezza e conoscenza e sono queste le caratteristiche che separano l’investitore dallo scommettitore.
Nulla di male nello scommettere, ma non è investire!

Disponibile (ordinabile)

Descrizione

I tempi cambiano le abitudini e le nuove tecnologie permettono evoluzioni anche impensabili. Oggi con la possibilità di accedere in tempo reale alle informazioni e alle trattazioni nei mercati finanziari di tutto il mondo è realmente possibile investire in maniera autonoma i propri risparmi.Investire significa però consapevolezza e conoscenza e sono queste le caratteristiche che separano l’investitore dallo scommettitore.
Nulla di male nello scommettere, ma non è investire!

E allora conoscenza di ciò che il mercato mette a disposizione e prima di tutto i Derivati perché, a differenza di ciò che viene banalmente annunciato dai media superficiali, sono gli strumenti meno rischiosi in assoluto. Parleremo nello specifico di Opzioni di tipo Call e di tipo Put, dei meccanismi che le regolano. In questo libro vi spiegheremo, con degli esempi semplici, legati a vicende immaginarie ma che sono in realtà la vera essenza dello strumento derivato, il motivo per cui il rischio ed il guadagno che questi strumenti possono generare sono in assoluto dalla parte dell’investitore oculato.

Vedremo come vengono graficati, come sia possibile conoscere in ogni momento l’area di guadagno e quella di perdita.
E vedremo i parametri di controllo, perché di investimenti controllati si tratta, di investimenti che si possono modificare mano a mano che il mercato lo renda necessario.
Eviteremo le formule perché vogliamo che si capisca da subito il loro utilizzo e non tanto come sono stati costruiti.

Infatti, solo quando si è in grado di vedere muovere nel proprio cervello le opzioni si può dire di averle capite e solo allora è possibile approfondire i loro dettagli per poi poterle utilizzare.
Secondo noi occorre utilizzare una tecnica chiamata “Positioning”, cioè agganciare i concetti nuovi ad altri già presenti nel nostro cervello allo scopo di apprendere meglio i primi.
Un libro semplice e scorrevole che vi fornirà le basi per decidere se e come investire in questi strumenti.

Informazioni aggiuntive

Autore

Cagalli Tiziano, Moretto Denis, Cagalli Andrea

Pagine

96