Trend Investigation – Operare in tendenza con le regressioni lineari

24,90

Trend Investigation non è un trading system, un insieme di regole a seconda delle quali si acquista o si vende un qualsiasi asset, bensì uno strumento che fornisce un’indicazione riguardo la possibile massimizzazione del risultato finale di un acquisto o una vendita che il trader o l’investitore ricerca, portando dalla sua parte la probabilità di successo di un’operazione e la conseguente performance positiva.

Disponibile (ordinabile)

Descrizione

Dalla prefazione del libro

Finora non avevo mai scritto un libro: quelli di narrativa o saggistica sono i più difficili per l’autore poiché si incaricano di sondare l’animo umano, i caratteri, le storie e le vicende nei loro più svariati aspetti, soprattutto psicologici: occorre un’inventiva ed una capacità di analisi che io non possiedo ma fortunatamente, in questo umile tentativo che mi accingo a fare, proverò semplicemente a descrivere fattori tecnici legati ad un mio studio e comprensibili per chiunque.
È questo l’obiettivo che mi sta più a cuore: se al termine di queste pagine chi sta leggendo avrà la possibilità di utilizzare i concetti descritti in maniera semplice ed intuitiva, avrò raggiunto il mio scopo.
Quindi se riuscirete a riscontrare sui grafici le poche regole che andremo a descrivere, rifuggendo da complicazioni algoritmiche e diavolerie di altro genere, brinderemo al nostro piccolo successo.
Il libro nasce in realtà dall’osservazione “letterale” di alcuni tra i più significativi principi base dell’analisi tecnica, tra cui il più importante di tutti: l’indicazione tramite il trend di una attività finanziaria, presente su un qualsiasi grafico, come punto di partenza fondamentale per poter utilmente acquistare o vendere asset.
Mi ha sempre affascinato la ricerca della definizione di trend: riuscire a stabilire con ragionevole certezza la tendenza di un titolo e misurarne l’intensità, codificando con buone regole di utilizzo pratico di ciò che si è dedotto, rappresenta una sfida che mi ha sempre impegnato nel corso di tutta la mia vita professionale.
Si, perché in realtà la metodologia TREND INVESTIGATION ha “operato” al mio fianco negli ultimi dieci anni attraverso la mia attività professionale: poter mettere in pratica ciò che leggerete in queste pagine ha rafforzato nel tempo la convinzione circa la validità delle regole che ho costruito, pezzo per pezzo, attraverso un incessante lavoro di ricerca ed affinamento atto a finalizzare una sintesi che ha permesso di dare alla luce questo libro.
Tradurre in regole pratiche ciò che viene intuito tramite l’osservazione di un grafico è un processo delicato: entrano in gioco fattori complessi e quindi difficili da governare. In prima istanza occorre che le regole diano un risultato semplice, efficace e soprattutto coerente con l’andamento del grafico stesso: questo esito deve essere stabile nel tempo e non deve “decadere” a causa del mutare delle condizioni di mercato.
Ricordo al lettore che la metodologia Trend Investigation non è un trading system, un insieme di regole a seconda delle quali si acquista o si vende un qualsiasi asset, bensì uno strumento che fornisce un’indicazione riguardo la possibile massimizzazione del risultato finale di un acquisto o una vendita che il trader o l’investitore ricerca, portando dalla sua parte la probabilità di successo di un’operazione e la conseguente performance positiva.
Trend Investigation si incarica proprio di definire, qualitativamente e dinamicamente, queste situazioni per suggerire al trader come comportarsi in base alla sua esperienza.
Trend Investigation tende a prescindere da questo problema perché è la presenza stessa di pivot principali che determina la partenza di una nuova regressione lineare, modificando in automatico il settaggio del sistema, rendendolo così coerente con l’andamento del grafico stesso.

Informazioni aggiuntive

Autore

Bruno Spiga

Pagine

202

<